Milano, 21 ottobre 2013 – “La riunione di questa mattina si è rivelata molto utile, permettendo un dialogo franco e aperto sui prossimi appuntamenti che attendono la Regione e il Consiglio.” Questo il commento del Presidente del Gruppo del Popolo della Libertà – Forza Italia, Mauro Parolini, al termine della riunione di maggioranza avvenuta oggi alla presenza del Presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni.

 “Tra i temi affrontati – prosegue Parolini – centrale quello sulla riforma dell’Aler. Due i temi centrali da una parte la totale eliminazione dei Cda, proposta lanciata proprio dal Popolo della Libertà, dall’altra quello del numero della aziende. Va in primo luogo salvaguardata l’autonomia dei territori e i patrimoni abitativi da questi accumulati in oltre un secolo. La questione del numero delle aziende non si può, quindi, affrontare in modo ideologico ma solo attraverso un serio lavoro di approfondimento che arrivi a definire il preciso numero di alloggi che una singola azienda è in grado di gestire in modo oculato".

Concludendo il capogruppo del Popolo della Libertà ha voluto rispondere anche alle preoccupazioni sollevate da Lucia Castellano, capogruppo del Patto Civico. “La riunione di maggioranza di oggi – spiega Parolini – non sostituisce, né tantomeno svilisce, il Gruppo di Lavoro che sta realizzando un sapiente confronto tra le varie proposte di legge. Come abbiamo più volte provato in questi mesi, siamo coscienti e convinti del ruolo e della funzione del Consiglio regionale e intendiamo portare avanti il confronto con tutti i partiti presenti per realizzare provvedimenti il più possibile condivisi per il bene dei nostri cittadini.”