LEGGE SULLA CACCIA, AUDIZIONE ASSOCIAZIONI VENATORIE IN COMMISSIONE VIII

PAROLINI: “LAVORIAMO A TESTO CHE VALORIZZA LA PASSIONE DEI CACCIATORI NEL RISPETTO DELL’AMBIENTE”

Milano 6 Novembre 2013 – Prosegue, in Commissione VIII, il lavoro sul progetto di modifica della legge sulla caccia presentato, tra gli altri, da Mauro Parolini. Secondo il capogruppo del Popolo delle Libertà – Forza Italia in Consiglio regionale, “è stato estremamente positivo l’ascolto delle osservazioni delle associazioni venatorie. Si tratta di un lavoro di confronto imprescindibile per modificare una normativa che ha ormai più di 20 anni (l.r. 26/93)”.

Parolini considera necessario “arrivare a un testo più capace di raccogliere le nuove esigenze del mondo venatorio integrandole con una più efficace tutela dell’ambiente. La passione delle tante persone che praticano la caccia va riconosciuta e valorizzata, con la giusta attenzione alla tutela ambientale che i cacciatori non hanno mai messo in discussione. Il cacciatore non è nemico dell’ambiente, ma contribuisce esso stesso, con una pratica regolamentata, a garantire il giusto equilibrio faunistico”.

Senza dimenticare, conclude Parolini, che “il progetto di legge presentato coglie infine l’esigenza di un aggiornamento in seguito all’evoluzione del contesto socio-culturale e del mutato contesto normativo europeo, con particolare riferimento alla direttiva 2009/147/CE”.