Milano, 18 nov. – "Abbiamo deciso di lanciare una nuovamente 'Design Competition', in partnership con Unioncamere Lombardia e con ADI (Associazione per il Disegno Industriale), con l'obiettivo di dare nuovamente l'opportunità a giovani designer di compiere un'importante esperienza professionale, accrescere la proprie competenze in affiancamento a tutor esperti e di approfittare della prestigiosa vetrina internazionale offerta dalle varie edizioni di HOMI, con cui iniziamo una proficua collaborazione". Lo ha detto Mauro Parolini, assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia presentando la nuova edizione di 'Design Competition', questa mattina, al Belvedere di Palazzo Lombardia, a Milano.

GIOVANI DESIGNER – "Giunta alla sua quinta edizione – ha spiegato Parolini-, 'Design Competition' si esplicita attraverso il lancio di un bando i cui destinatari sono da un lato i giovani designer under 35 e dall'altro le piccole medie aziende manifatturiere lombarde; i settori coinvolti per questa edizione sono alcuni dei principali mercati di riferimento di Homi, il Salone degli Stili di Vita di Fiera Milano: Living Habits, (tema che comprende i complementi d'arredo, articoli per la tavola e la cucina, oggettistica decorativa e per il benessere dell'ambiente domestico, tessile per la casa, accessori bagno, illuminazione per interni e gli articoli casa-ufficio); Outdoor (che si riferisce all'illuminazione, alla decorazione per esterni e agli accessori per il gardening) e Kids, (spazio per la vita del bimbo in casa con gli accessori per dormire, mangiare e per il relax)".

NOVITÀ –  "L'edizione di quest'anno – ha concluso Parolini – si caratterizzerà inoltre per una maggiore attenzione finalizzata alla possibile commercializzazione dei prototipi realizzati, perché vogliamo che costituisca un'esperienza ancora più completa ed efficace sia per i designer che per le aziende. 'Design Competition' rappresenta infatti un'occasione anche per le imprese, che possono innovare e accrescere la propria competitività grazie  alla sperimentazione e alla produzione delle nuove idee dei giovani coinvolti".

COSTI – Budget complessivo di progetto circa 535.000 euro(interamente a carico di Regione Lombardia), di cui 400.000 per la realizzazione dei prototipi da parte delle imprese (massimo 10.000 euro per 40 imprese), 15.000 per i costi di informatizzazione del progetto e 120.000 per le spese di comunicazione ed esposizione prototipi in Homi.

TEMPISTICA – Fine novembre 2015: Approvazione delibera in Giunta; Dicembre 2015: pubblicazione bandi designer e imprese; Febbraio-marzo 2016: istruttoria e valutazione idee progettuali; Aprile 2016: pubblicazione graduatorie; Aprile 2016: matching idee progettuali-imprese; Maggio-luglio 2016: realizzazione prototipi; Settembre 2016: esposizione prototipi a Homi.