Milano, 10 dic. – “Un intervento molto importante che va ad aumentare in modo significativo la competitività del quartiere fieristico e delle imprese del territorio”. È quanto ha dichiarato stamane Mauro Parolini, assessore allo Sviluppo Economico di Regione Lombardia, annunciando l’approvazione da parte della Giunta, su sua proposta, della delibera in concerto con l’assessore all’Agricoltura Giovanni Fava, che dà il via libera al progetto di qualificazione del polo espositivo di Gonzaga, in provincia di Mantova.

PROGETTO DA 1,6 MILIONI – “Le nuove esigenze qualitative e il trend di crescita del già ricco cartellone di manifestazioni ospitate – ha spiegato Parolini – richiedono un intervento mirato, che Regione Lombardia si impegna a sostenere stanziando 500mila euro per finanziare, con la Commercio di Mantova e la Fiera Millenaria di Gonzaga, un progetto condiviso da 1,6 milioni con l’obiettivo concreto di migliorare la fruibilità complessiva di questa importante realtà fieristica”.

RILEVANZA REGIONALE – “Valorizzare il polo espositivo di Gonzaga, che porta con se un grande valore storico, significa anche valorizzare il suo ruolo nell’esaltare le vocazioni produttive e le eccellenze che la Lombardia, e in particolare la provincia mantovana, è in grado di esprimere in vari ambiti, in primis quello agroalimentare. L’attività fieristica ospitata in questa realtà – ha continuato l’assessore – ha da sempre un impatto di rilevanza economica regionale e sovraregionale, essendo il suo bacino di attrazione, sia sul versante degli espositori che su quello dei visitatori, focalizzato su Mantova e il territorio regionale, ma anche sulle vicine province del Veneto e dell’Emilia”.

VOLANO PER ATTRATTIVITÀ TURISTICA – “Regione Lombardia guarda con grande attenzione al sistema fieristico per contribuire a renderlo sempre più competitivo, perché riteniamo costituisca un fattore prioritario per lo sviluppo dell’economia regionale, per la crescita e la promozione internazionale delle nostre imprese e dei prodotti lombardi. Oltre a rappresentare un strumento di proiezione delle imprese sul mercato nazionale ed internazionale, soprattutto in relazione della micro o piccola dimensione prevalente nella nostra struttura produttiva, le fiere – ha concluso Parolini – rappresentano inoltre un importante volano di attrattività e di promozione turistica del territorio”.

LE RISORSE – 1,6 milioni di euro: euro 500.000 a carico di Regione Lombardia, euro 500.000 a carico della Camera di Commercio di Mantova ed euro 600.000 a carico di Fiera Millenaria di Gonzaga S.r.l

GLI INTERVENTI – Costruzione del nuovo padiglione fieristico di collegamento(tensostruttura), in modo da offrire un’area espositiva coperta senza soluzione di continuità; infrastrutturazione di servizio per i preesistenti padiglioni espositivi, adeguandoli alle richieste della clientela.

TEMPI – La tempistica del progetto prevede che la conclusione degli interventi avvenga entro il 31 dicembre 2017.