Milano, 17 gen.  – “È aperto ‘MANUNET Transnational Call 2017’, il bando congiunto a sostegno di progetti transnazionali di ricerca e sviluppo nell’ambito manifatturiero, di cui Regione Lombardia è soggetto finanziatore”. È quanto fa sapere l’assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia Mauro Parolini.

“La Call – ha ribadito l’assessore – è rivolta a partenariati transnazionali composti da imprese e organismi di ricerca provenienti da oltre 12 paesi e 24 regioni europee. Le risorse messe a disposizione dalle Regioni e dai Paesi finanziatori ammontano a euro 29 milioni, a cui si aggiunge un eventuale contributo della Commissione Europea”.

“Ciascuna Regione è responsabile dell’erogazione del contributo ai soggetti provenienti dal proprio territorio di competenza. Regione Lombardia – ha sottolineato Parolini – cofinanzia per un importo pari a euro 1 milione”

“In Lombardia – ha commentato Parolini – il settore manifatturiero occupa circa il 30% della forza lavoro e rappresenta uno dei cardini dell’economia e dell’identità regionale per l’elevata produttività, la qualità, la tradizione d’eccellenza e la vocazione all’export. Regione Lombardia ha aderito fin da subito al programma MANUNET III, perché ne condivide le finalità e gli obiettivi”.

“Questa iniziativa – ha concluso l’assessore – permette innanzitutto al sistema produttivo lombardo di entrare in un orizzonte internazionale, offrendo un contesto di più ampio respiro in grado di accrescerne le opportunità di sviluppo, di sostenerne l’innovazione, ma anche di ampliare l’efficacia della cooperazione e massimizzare l’impatto dei finanziamenti”.

Tutte le informazioni su "MANUNET Transnational Call 2017"così come il tool trasnazionale di partner search sono disponibili al seguente link www.manunet.net