1° MAGGIO, IL MINISTRO ALFANO A BRESCIA PER FESTEGGIARE COMMERCIANTI, ARTIGIANI E PARTITE IVA

PAROLINI (NCD): “IL PRIMO MAGGIO E' LA FESTA DI TUTTI I LAVORATORI”

 

“Il primo maggio è la festa di tutti i lavoratori, quindi anche dei commercianti, artigiani, professionisti e partite Iva. Per questo il Nuovo Centrodestra vuol far festa anche con loro il prossimo 1° maggio in un apposito evento che riconosca il valore di chi fa grande la nostra regione e il nostro Paese”.

Con questa parole, Mauro Parolini, neo assessore regionale al Commercio e Turismo, annuncia l’incontro pubblico dedicato “a tutti i lavoratori e in particolare a commercianti, artigiani e partite Iva”, a cui presenzierà anche il presidente del Nuovo Centrodestra, Angelino Alfano, e che si terrà a Brescia giovedì 1° maggio, presso la Sala Conferenze della Camera di Commercio, alle ore 11.00.

“Imprenditori e lavoratori autonomi – spiega Parolini – sono lavoratori che rischiano in proprio ogni giorno. Essi rappresentano l’ossatura dell’economia lombarda e nazionale, capace di una tenuta sorprendente anche in momenti di crisi così forte”. La scelta di tenere un appuntamento simile a Brescia, precisa sempre Parolini, “si spiega per la particolare vocazione imprenditoriale di questa terra, testimone della vivacità con cui le imprese dei più svariati settori nascono e si sviluppano”.

“Il tema del lavoro – ha precisato Alessandro Colucci, coordinatore regionale del Nuovo Centrodestra – è per noi fondamentale. Il nostro partito si sta impegnando in Parlamento per salvaguardare i lavoratori dipendenti ma anche le categorie con minori tutele. Senza contare quello che stiamo facendo in Regione Lombardia. L’approvazione della legge 11, che introduce un’importante semplificazione nelle procedure burocratiche per l’avvio delle imprese, interventi di facilitazione dell’accesso al credito e agevolazioni fiscali, è prova di questa nostra vicinanza al grande lavoro di tutte le aziende lombarde”.

LOCANDINA INVITO