Milano, 22 ottobre 2013 – "Valorizzazione della lavorazioni artigianali del pane e maggiore trasparenza e garanzia per i consumatori, questi i principali pregi della proposta di legge approvata oggi in Commissione". Questo il commento del Presidente del Gruppo del Popolo della Libertà – Forza Italia in Regione Lombardia, Mauro Parolini, all’approvazione in Commissione Attività Produttive del Progetto di Legge sul Pane Fresco.

"Con questo provvedimento – spiega Parolini – andiamo a risolvere il grave vuoto legislativo che oggi non consente una necessaria chiarezza nel momento in cui si acquistano prodotti tipici freschi o dichiarati tali. Il pane, infatti, rappresenta un alimento fondamentale e il progetto di legge mira a tutelare e promuovere il prodotto “pane”, in particolare quello di qualità, allo scopo sia di sostenere le attività produttive, sia di salvaguardare la salute del consumatore”.

Attualmente accanto al prodotto più tradizionale sul mercato è possibile acquistare quotidianamente sia pane ottenuto per completamento di cottura, effettuata direttamente nel punto vendita, sia pane ottenuto per cottura di impasti congelati o surgelati che sono poi cotti nel punto vendita.

"Ancora una volta, la Regione – conclude il capogruppo del Popolo della Libertà – Forza Italia – pone al centro la persona e il lavoro garantendo la continuità di una cultura che si riconosce nei prodotti tipici. Questo progetto di legge vuole creare un quadro legislativo aggiornato e al passo coi tempi che consenta alle imprese di panificazione dì valorizzare le proprie peculiarità artigianali e dei loro prodotti sempre nell’ottica della tutela e della chiarezza nei confronti del consumatore”