Milano, 02 apr. "Le città d'arte della Lombardia non sono mai state interessate da un progetto di valorizzazione così specifico e strutturato. Per la prima volta si mette in campo un cospicuo impegno economico ad hoc, oltre 6,4 milioni di euro, proprio per farle crescere in modo sussidiario e integrato come asset strategico di sviluppo e, soprattutto, per farle conoscere ed apprezzare come una delle nostre risorse turistiche più importanti". Lo ha detto l'assessore allo Sviluppo economico della Regione Lombardia Mauro Parolini presentando in conferenza stampa il progetto 'Cult city'. Insieme all'assessore regionale, al Padiglione Lombardia allestito al secondo piano di Fieramilanocity dove oggi si è aperta la Borsa Internazionale del Turismo (BIT), anche l'amministratore delegato di Trenord Cinzia Farisè e il sovrintendente e direttore artistico del Teatro Grande di Brescia Umberto Angelini.

TESORI DA SCOPRIRE – Undici capitali d'Arte da scoprire e collezionare, una dopo l'altra. I capolavori da non perdere, le esperienze a filo d'acqua, i percorsi a ritmo lento, i luoghi dove l'orizzonte è sempre più lungo, i tesori Patrimonio Unesco, i grandi eventi e molto altro: questo è "Cult City #inLombardia".

PIANO DI PROMOZIONE TURISTICO UNITARIO – Nell'Anno del Turismo lombardo, Regione Lombardia in collaborazione con Explora, Destination Management Organization (DMO) di Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia, lancia "Cult City #inLombardia" progetto che vede le città di Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Monza, Pavia, Varese, Sondrio coinvolte in un piano strategico di promozione turistica unitario, innovativo e senza precedenti.

DIAMANTI GREZZI CON POTENZIALITA' DI CRESCITA RILEVANTI – "Tutti i capoluoghi di provincia rappresentano una delle componenti più importanti e preziose della nostra attrattività turistica – ha aggiunto l'assessore Parolini – e sono dotati di uno straordinario patrimonio storico, architettonico, artistico. In molti casi, sono veri e propri diamanti grezzi con potenzialità di crescita ancora molto rilevanti".

IL PROGETTO E GLI STRUMENTI DI COMUNICAZIONE – A supporto del progetto Cult City tanti materiali on e offline, come Cult City/in 48 ore, 110 suggerimenti in undici Città d'Arte #inLombardia. Per ognuna delle destinazioni dieci cose imperdibili da fare e vedere, spunti, segnalazioni ed indicazioni pratiche tutte racchiuse in comodi itinerari scaricabili e sfogliabili gratuitamente online. Arte, danza, letteratura, musica, scienze e teatro, ma anche grandi eventi sportivi, feste popolari, sapori Km zero tutti concentrati all'interno di Cult City/Eventi 2016/2017, la prima guida al cartellone di appuntamenti promossi nelle undici capitali d'arte della Lombardia, sfogliabile e scaricabile dal sito dedicato cultcity.in-lombardia.it che propone oltre 400 segnalazioni per dodici mesi.

IL PHOTO CONTEST – Tra le numerose iniziative speciali attivate per Cult City, un photo contest attraverso i social network aperto a tutti che durerà fino al 30 giugno e che darà vita, con il contributo degli utenti, a un suggestivo racconto per immagini dei Must See delle diverse Cult City. "Dal photo contest mi aspetto grandi risultati – ha chiosato Parolini – perché c'è bisogno di guardare con occhio del turista queste nostre splendide realtà".

TESTIMONIAL PER OGNI CITTA' – Ogni città avrà il suo speciale testimonial: Martina Caironi, campionessa mondiale paraolimpica lo sarà per Bergamo, l'attore e scrittore Fabio Volo per la sua città, Brescia; Como sarà rappresentata dal musicista Davide Van de Sfroos, Cremona dal violinista Sergej Krylov, Lecco dallo chef stellato Enrico Derflingher, Lodi dalla top model Bianca Balti. Il soprano Eleonora Buratto è testimonial per Mantova, l'attore Aldo Baglio lo è per Monza, il cantante Max Pezzali per Pavia, Rosita Missoni, fondatrice dell'omonima Maison, per Varese e il gruppo vocale tutto al femminile Ladiesgang per Sondrio.           

Altra iniziativa in programma è la 'Cult City Open Night', con concerti, reading, spettacoli, musei e teatri aperti per un'unica grande festa diffusa, in una staffetta fra le 11 Cult City, da sabato 27 a mercoledì 31 maggio per celebrare insieme la Festa della Lombardia e la chiusura dell'Anno del Turismo.