MILANO, 12 feb. – “Nello stand di Regione Lombardia trova spazio anche la grande vocazione turistica della provincia di Brescia e le bellezze del suo territorio”. È quanto ha dichiarato stamane Mauro Parolini, Assessore regionale al Turismo, Commercio e Terziario a margine della cerimonia di inaugurazione della 35° edizione della Bit – Borsa Internazionale del Turismo nell’anno di Expo, al via oggi a Fieramilano di Rho fino a sabato 14.
“Bit rappresenta una delle più importanti vetrine internazionali per promuovere la nostra offerta in un settore che, nonostante la crisi e la contrazione della domanda interna, continua a crescere e ad offrire opportunità di sviluppo.  Regione Lombardia – ha aggiunto Parolini – sta dedicando importanti risorse per sostenere il comparto e favorire una promozione integrata dei territori in una prospettiva sempre più basata sul concetto di turismo esperienziale, che unisce alla semplice visita della destinazione l’offerta di un percorso completo attraverso la storia, la cultura, l’ospitalità, le tradizioni enogastronomiche e il contatto con la natura”.
“In quest’ottica – ha spiegato Parolini –  le aree turistiche della provincia di Brescia giocano un ruolo da protagoniste, grazie alla ricchezza di un’ offerta che passa attraverso le nostre eccellenze storiche e architettoniche, i laghi e le valli, e si affermano come vero e proprio antidoto anti crisi capace di rilanciare il turismo come asset fondamentale per il tessuto economico locale".

STAND REGIONE LOMBARDIA – Regione Lombardia è presente in BIT con un’area espositiva di 550 metri quadri a forma di Rosa Camuna suddivisa in tre parti: una zona workshop per il B2B, uno spazio per gli eventi e un’altra porzione per la presentazione dell'offerta turistica lombarda ripartita a sua volta in cinque grandi aree tematiche: Enogastronomia, Arte e Cultura, Laghi, Montagna, Turismo attivo. Sono inoltre ospitati 52 operatori turistici lombardi, che nell’area B2B incontreranno i buyer da tutto il mondo secondo agende di appuntamenti prefissati, mentre i visitatori verranno guidati da 27 immagini di grande impatto che identificano i paesaggi più significativi e suggestivi del territorio lombardo.
EVENTI BRESCIA – Presso lo stand di Regione Lombardia sono previsti inoltre numerosi eventi, presentazioni e degustazioni sia nelle giornate dedicate agli operatori del settore, che in quella aperta al pubblico di sabato 14. Tra gli eventi tematici in programma riguardanti il territorio bresciano si segnalano quelli odierni sull’esperienza del Fuoriexpobrescia, l’incontro promosso dal Consorzio Garda Lombardia dal titolo “Il Garda da scoprire: armonia tra musica, sapori e natura” previsto per domani, venerdì 13 febbraio, a cui parteciperà anche l’Assessore Parolini e infine la presentazione della realizzazione del video “Ciclovia del fiume Oglio”, in programma sabato 14, promosso dal Coordinamento turistico Valle dei Segni ed dal Parco Adamello Valle Camonica.
WONDERFUL LOMBARDY – In occasione di BIT 2015 sarà distribuito agli operatori e al pubblico il nuovo magazine di promozione turistica della Regione Lombardia Wonderful Lombardy, che presenta in maniera inconsueta e accattivante gli highlights del territorio lombardo, oltre agli strumenti informativi sui vari prodotti turistici. Nelle 64 pagine dell’iniziativa editoriale sono raccolte anche le testimonianze di alcuni personaggi illustri nati in Lombardia.  
APPUNTAMENTI COLLATERALI – In collaborazione con i soggetti che si occupano di promozione turistica, durante l’evento e nei giorni che seguiranno la BIT, Regione Lombardia ha infine organizzato per i buyer stranieri attività collaterali di visita e scoperta del territorio lombardo. Tra i principali si segnalano la visita di dieci importati wedding planner statunitensi nell’area turistica del Lago di Como e quelle a Pavia, Monza, Cremona e alla Valseriana di operatori provenienti da Francia, Germania, Svizzera, Austria, Cina, Polonia, Inghilterra e Danimarca.