Milano, 11 apr. – “Con l’approvazione di questo provvedimento salgano a 12 gli accordi di competitività deliberati dalla Giunta regionale con un impegno economico che  genera investimenti per oltre 50 milioni di euro, affermandosi sempre più come strumenti virtuosi di sinergia tra pubblico e privato in grado di rilanciare e rivitalizzare il nostro tessuto economico e produttivo”. È quanto ha dichiarato Mauro Parolini, assessore regionale allo Sviluppo Economico, annunciando l’approvazione odierna da parte della Giunta, su sua proposta, dello schema di accordo per la competitività che Regione Lombardia firmerà con la società Cavagna Group S.p.a di Calcinato, in provincia di Brescia.

TUTELA POSTI DI LAVORO – “Attraverso questo nuovo schema di accordo – ha aggiunto l’assessore – andiamo ad impiegare più di 900mila euro per sostenere un progetto di sviluppo che aprirà nuove opportunità di mercato per l’impresa oggetto del nostro intervento e per la filiera coinvolta e che, soprattutto, tutela il lavoro e l’occupazione in una provincia così importante come quella di Brescia”.

ACCORDI DI COMPETITIVITÀ – Gli Accordi di competitività sono strumenti negoziali che definiscono diritti e obblighi reciproci tra imprese, Regione ed Enti locali per rendere attrattivo il nostro territorio agendo su leve (semplificazione procedure, contributi per progetti di R&I e infrastrutture pubbliche, valorizzazione capitale umano) che stimolino nuovi investimenti o favoriscano il mantenimento di quelli già esistenti.

CONTENUTI PROGETTO CAVAGNA GROUP – Progetto di Ricerca & Innovazione denominato “Una soluzione integrata (valvole e regolatori) per applicazioni ad uso industriale, medicale e campi applicativi speciali ad alto valore aggiunto” prevede la realizzazione di due nuove linee produttive pilota di valvole e regolatori dalla portata estremamente innovativa e al momento non presenti sul mercato. L’intervento prevede inoltre la salvaguardia e il mantenimento di 86 posti di lavoro, altrimenti delocalizzati, e dei livelli occupazionali attestati alla data del 1 luglio 2015, oltre ad un incremento di 15 unità nell’arco di 24 mesi e infine la garanzia nell'occupazione di 269 lavoratori dipendenti per CAVAGNA GROUP S.P.A. e 47 lavoratori dipendenti per Pergola srl.

CONTRIBUTO REGIONALE – Euro 918.796,18