Brescia, 17 giu. – “Una ottima notizia, che si aggiunge a quella dell’accesso ai possessori della Carta Plus Lombardia ai treni AV Frecciarossa della direttrice Milano-Venezia e che è frutto della proficua collaborazione e del serrato confronto condotto in queste ultimi mesi con i vertici di Trenitalia”. È quanto ha dichiarato Mauro Parolini, assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia, annunciando la nuova fermata a Brescia del treno Frecciabianca 9747 , che parte dalla stazione Centrale di Milano alle 19.35.

“Questa novità – ha spiegato Parolini – contribuisce a migliorare il servizio ai pendolari bresciani in una fascia oraria di punta e rappresenta un risultato molto importante ottenuto grazie alla determinazione messa in campo per risolvere le criticità che gravavano su questa linea con gravi ripercussioni sulla qualità del servizio, nonché sui costi sostenuti dai lavoratori per raggiungere Milano e sulla loro libertà di movimento”.

L’assessore Parolini (NCD-Area popolare), che con i consiglieri regionali Fabio Rolfi (Lega nord) e Gian Antonio Girelli (Pd) si è reso protagonista nelle scorse settimane della campagna #sbiancalafreccia dopo che Trenitalia aveva sostituiti i treni Frecciabianca con i Frecciarossa, ha infine rimarcato che “in previsione dell’attivazione dell’Alta Velocità” continuerà a “lavorare con il collega titolare dei Trasporti, e in collaborazione con Trenitalia e Trenord, per implementare e integrare un servizio di treni veloci, sostenibile e sempre più attento alle esigenze dei pendolari".