A seguito della proclamazione degli Eletti da parte della Corte d’Appello di Milano, il Vicepresidente uscente Enzo Lucchini (Pdl), ai sensi del nuovo Statuto di Autonomia, ha convocato per martedì 11 maggio alle 10.30 la prima seduta del nuovo Consiglio regionale.
A presiedere provvisoriamente la seduta inaugurale della IX Legislatura sarà, come previsto dal regolamento, il consigliere più anziano, Giancarlo Abelli. Accanto a lui, con funzioni da Segretari, i due consiglieri più giovani: Nicole Minetti e Renzo Bossi.
Gli 80 consiglieri, eletti lo scorso 28 e 29 marzo, saranno chiamati all’elezione -con tre votazioni distinte- del Presidente, dei due Vicepresidenti e dei due Consiglieri Segretari.
Sarà eletto Presidente il consigliere che riceverà i due terzi dei voti. Dalla quarta votazione sarà sufficiente la maggioranza assoluta.
Subito dopo l’elezione del nuovo Ufficio di Presidenza, l’Assemblea provvederà ad eleggere la Giunta delle elezioni, organismo chiamato innanzitutto a valutare eventuali incompatibilità e ineleggibilità degli eletti.
In una successiva seduta consiliare, che verrà convocata dal nuovo Presidente del Consiglio, sarà illustrato da parte del Presidente della Regione il programma di governo della legislatura