Bresciaoggi 29 gennaio 2012
 
Meno sei. Sei giorni all´inaugurazione della Corda Molle, dei 17 chilometri di una bretella – che nella sua interezza ne misura una trentina – che vanno da Azzano alla Fascia D´Oro. I diciassette chilometri che sono stati realizzati da zero, gli altri essendo invece una riqualificazione della sp 19 da Ospitaletto ad Azzano.
MENO SEI significa che l´inaugurazione è fissata, stavolta senza possibilità di passi indietro. Sarà venerdì 3 febbraio. Cerimonia alle 11 di mattina difronte al casello di Brescia sud, sotto alla Corda Molle, sotto al ponte realizzato per bypassare la autostrada A21. Il manufatto più rappresentativo, forse quello che fa l´immagine della bretella. 
In queste settimane erano uscite altre date, ma non sono state rispettate non perchè la strada non fosse terminata (i lavori si sono conclusi in anticipo di diversi mesi sul cronogramma), ma perchè c´erano da mettere a posto certi dettagli. Aspetti meramente tecnici da definire sono stati dunque alla base del fatto che si apre venerdì 3 febbraio e non il 21 di dicembre o alla fine della scorsa settimana come sembrava potesse avvenire. Collaudi, ma anche, per esempio, la sostituzione di alcuni new jersey che dovevano essere a strisce viache e rosse invece che monocolore. 
IL PROGRAMMA dell´inaugurazione sarà comunicato nelle prossime ore dalla società Centropadane che ha finaziato e realizzato l´infrastruttura; ma di certo il taglio del nastro vedrà presente l´ad dell´Anas Pietro Ciucci, il direttore di Centropadane Francesco Acerbi, il consigliere della società nonchè ex assessore ai lavori pubblici della Provincia Mauro Parolini e l´attuale assessore alla medesima partita Maria Teresa Vivaldini. 
L´infrastruttura a due corsie di marcia collega di fatto la A4 alla A21, l´aeroporto di Montichiari con le autostrade. È costata quasi 346 milioni di euro. Questa la cifra per tutti i 30 chilometri. Per 7,5 chilometri, da Montirone a Castenedolo, è tracciata in trincea, e gli automobilisti si troveranno da venerdì a passare attraverso sette gallerie artificiali.