Desenzano, 16 ott. – “Quella degli alpini e della loro associazione è una presenza costante nella società: sempre in prima fila nei contesti difficili, il loro servizio silenzioso è un esempio per le nostre comunità, perché documenta che una convivenza migliore è possibile se non si lascia indietro nessuno e se si costruiscono legami stabili”. Così il desenzanese Mauro Parolini, assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia, oggi, al termine del raduno alpini del 2° raggruppamento a Desenzano del Garda al quale ha partecipato in rappresentanza di Regione Lombardia, accompagnandone il Gonfalone.

“Vedere sfilare per la città le penne nere e ricordare la memoria e il sacrificio di coloro che hanno costruito e difeso la nostra patria – ha aggiunto Parolini – ci rende orgogliosi e ci stringe idealmente tutti attorno ai valori che gli alpini rappresentano e vivono”.

“Di fronte alla complessità delle sfide che ci pone la moderna società globalizzata, l'impegno degli alpini con la loro associazione– ha concluso l'assessore – costituisce un patrimonio civile e identitario da cui ripartire”.