Milano, 21 mag. – “Il fatto che il Franciacorta sia vino ufficiale dell’Esposizione Universale è motivo di grande orgoglio per questa porzione di territorio bresciano e per tutta la Lombardia. Dietro il potenziale produttivo che è in grado di esprimere questa terra non ci sono solo le storie di persone e di eccellenze imprenditoriali, ma anche un territorio da scoprire a tutto tondo: dalle cantine ai monasteri, passando attraverso la tradizione gastronomica, l’artigianato e il contatto con la natura”. È quanto ha dichiarato stamane Mauro Parolini, assessore al Commercio, Turismo e Terziario di Regione Lombardia, a margine dell’evento di taglio del nastro del Wine Bar Franciacorta negli spazi di Expo Milano 2015.
“Questo spazio in Expo – ha aggiunto Parolini – è di fatto una vetrina che si affaccia sul mondo e che permette di proiettare globalmente la storia, l’unicità e la grande vocazione turistica della Franciacorta. Un’occasione che Regione Lombardia ha voluto cogliere e valorizzare con un progetto ad hoc messo a punto con la partnership del Consorzio, di Bresciatourism e dell’A.I.S., che stanzia risorse complessive di 260mila euro per azioni specifiche di promozione del prodotto e dell’attrattività del territorio, in modo da cogliere le grandi opportunità che il mercato del turismo e il commercio sono in grado di offrire”.

Inserire qui il testo della news.