Milano, 19 apr. – “Il Lago di Garda sta vivendo un momento particolarmente positivo e con l’istituzione di questa area protetta andiamo a tutelare e al contempo a valorizzare ulteriormente il patrimonio naturalistico di questa zona, che costituisce uno dei più importanti fattori di attrattività turistica”. È quanto ha dichiarato Mauro Parolini, assessore allo Sviluppo Economico di Regione Lombardia, commentando l’approvazione odierna da parte del Consiglio Regionale dell’istituzione della riserva naturale ‘Della Rocca, del Sasso e del Parco Lacuale nel Comune di Manerba del Garda.

“L’acqua è una risorsa tanto preziosa quanto delicata e – ha aggiunto Parolini – per questo abbiamo la responsabilità di trovare l’equilibrio più corretto tra fruizione e tutela. La nascita della riserva naturale segna un nuovo inizio anche nella promozione di questa stupenda porzione di lago, che va integrata con l’offerta complessiva del Benaco”.

“I nostri sforzi sono orientati a capitalizzare e consolidare l’eredità di Expo nella consapevolezza che ci si muove all’interno di un mercato internazionale che continua a crescere e ad offrire nuove sfide e opportunità, e che richiede al contempo una rinnovata capacità di fare massa critica per essere visibili ed attraenti. Lo stiamo facendo lavorando in modo coordinato con tutti i protagonisti della filiera turistica. È il metodo giusto, come dimostra anche la proficua collaborazione tra i consorzi di Lombardia, Veneto e Trentino Alto-Adige e i governi regionali, con cui – ha concluso Parolini – siamo già impegnati in percorso molto significativo verso una maggiore integrazione e coordinamento, che oggi sono caratteristiche strategiche e imprescindibili della promozione turistica”.