Gardone Riviera, 24 set. – “La bellezza e la ricchezza naturalistica, enogastronomica e culturale che è in grado di esprimere il lago di Garda sono elementi unici nel panorama turistico mondiale. Favorire la valorizzazione e sostenere in modo sistematico azioni di promozione congiunta di questo patrimonio è un’azione strategica che avrà ricadute stabili e durature sul tessuto economico locale”. È quanto ha dichiarato Mauro Parolini, assessore al Commercio, Turismo e Terziario di Regione Lombardia, oggi a Gardone Riviera, a margine della firma della lettera di intenti con la Comunità Montana Parco Alto Garda Bresciano, il Comune di Gardone Riviera e il Consorzio Lago di Garda Lombardia che impegna i sottoscrittori a sviluppare un progetto condiviso di valorizzazione turistica del Lago di Garda.

Fulcro del piano è la creazione, attraverso il recupero dell’Ex Casinò di Gardone Riviera di proprietà comunale, di un polo strategico di riferimento per il turismo gardesano gestito dal Consorzio Lago di Garda Lombardia, che diventerà punto di coordinamento delle strategie di promozione territoriali e spazio di accoglienza per eventi, esposizioni, meeting.
Il progetto prevede inoltre, tra le altre azioni, iniziative di promozione on line e off line, partecipazione alle fiere di settore sui mercati nazionali e internazionali, attività di formazione e implementazione delle funzioni e dell’accessibilità del portale gardalombardia.com.

SUPERARE FRAMMENTAZIONE –“L'investimento totale è di 410mila euro. Regione Lombardia mette a disposizione 300mila euro con due obiettivi principali. Da un lato vi è infatti l’esigenza di migliorare l’accoglienza, rendere più efficace la promozione e accrescere le performance di incoming e dall’altro puntiamo ad inaugurare una rinnovata forma operativa di unità, che favorisca la sinergia e l’aggregazione tra le numerose realtà locali che operano nella filiera del turismo. La frammentazione – ha spiegato Parolini – ha infatti indebolito nel tempo l’efficacia della promozione: solo insieme si vince e solo insieme, infatti, si riescono a cogliere le grandi opportunità che è in grado di offrire un settore in costante crescita come quello del turismo”.

NUOVA VITA ALL’EX CASINÒ – “I soggetti che oggi firmano la lettera di intenti – ha sottolineato Parolini – hanno colto lo spirito di questa sfida e hanno risposto con generosità, mettendosi in gioco con un obiettivo comune, che è quello di crescere e consolidare il trend positivo registrato in questi ultimi mesi, e scegliendo concretamente di dare nuova vita all’Ex Casinò di Gardone Riviera che diventerà il punto di riferimento della promozione turistica del lago”.

WEB E FORMAZIONE – “Si punterà inoltre a migliorare la promozione attraverso il web, che ha reso globale la competizione per intercettare nuovi turisti e che richiede una presenza digitale più efficace, e – ha aggiunto Parolini – a mettere al centro la formazione degli operatori, facendo leva anche sul fattore umano, inteso come capacità di accoglienza e di creare relazioni, che sono elementi unici e distintivi della nostra vocazione all’ospitalità”.

LAGO DI GARDA, BRAND LOCOMOTIVA – “Quella del Garda – ha sottolineato Parolini – è un’area turistica incantevole e in più, rispetto ad altre zone, rappresenta un brand affermato nel mondo. Nell’ottica di promozione e di sviluppo che ci siamo impegnati ad incoraggiare è molto importante puntare su ‘brand locomotiva’ come questo, in modo che possano fungere da traino per far conoscere ad un pubblico di viaggiatori sempre più ampio ed attento, e alla ricerca di esperienza di viaggio entusiasmanti anche la ricchezza di località turistiche della zona meno conosciute, che rappresentano veri e propri diamanti grezzi con potenzialità ancora non pienamente espresse”.

NUOVA LEGGE – "Questo accordo – ha concluso Parolini – attua gli stessi principi e finalità contenute nella nuova legge di riforma del turismo approvata nei giorni scorsi dal Consiglio regionale e nasce proprio dalle nostra volontà, molto concreta e consequenziale, di passare rapidamente dalle norme alla realizzazione di azioni efficaci".

PROGRAMMA DELLE ATTIVITÀ

Il progetto individua i seguenti interventi (impegno euro 300mila RL), qui sinteticamente riportati:

  • Ristrutturazione degli ambienti dell’Ex Casinò di Gardone Riviera, messo a disposizione dal Comune, per la creazione di aree dedicate all’accoglienza turistica e allo svolgimento di attività di promozione turistica del territorio di Garda Lombardia con relativo allestimento.
  • Realizzazione video e materiale promozionale, iniziative di promozione on line e off line, partecipazione alle fiere di settore sui mercati nazionali e internazionali per la promocommercializzazione dell’offerta turistica della destinazione.
  •  Investimenti per booking on line della ricettività e sviluppo delle tecnologie on line tenendo come riferimento il portale istituzionale già consolidato e riconosciuto www.gardalombardia.com per avere un database completo e aggiornato a cui ciascun operatore possa accedere per avere informazioni in tempo reale su eventi, punti di interesse, strutture ricettive.
  • Qualificazione e formazione professionale

Il piano prevede inoltre attività di promozione complementari a cura del Consorzio Lago di Garda Lombardia e sostenute da un impegno economico pari a 110mila euro, quali la presenza ad ulteriori appuntamenti fieristici/workshop (alcuni esempi: Rimini-Londra per il 2015, Utrecht-Stoccarda-Monaco-Madrid-Goeteborg, Milano per il 2016), la realizzazione di materiale cartaceo e l’organizzazione di educational tour per giornalisti stampa e tv/ blogger oltre a implementare i propri strumenti digitali (portale, App, Social Media) tramite campagne di posizionamento e altre azioni di Web Marketing.