Milano, 25 gen. – “Ho seguito da vicino la vicenda e ci tengo a ringraziare per l’impegno l’assessore Gallera che, con l’azienda, il Comune di Brescia, le organizzazioni sindacali e i soggetti coinvolti, ha trovato una soluzione condivisa volta a sostenere economicamente le spese di viaggio dei lavoratori”. Così Mauro Parolini, assessore allo Sviluppo Economico di Regione Lombardia, commentando la firma dell’accordo con il Comune di Brescia e la Iveco, per sostenere con un voucher di conciliazione per le spese di trasporto i lavoratori della società interessati dal trasferimento dalla sede di lavoro di Brescia, a quella di Suzzara (Mantova).

“L’Accordo firmata questa mattina conferma l’impegno di Regione Lombardia nel sostenere in questo momento così delicato le imprese lombarde e i lavoratori. Era infatti importante mantenere l'occupazione e la sostenibilità di una produzione che –  ha concluso Parolini – rimane sul territorio lombarda e continua a rappresentare con orgoglio un punto di riferimento dell’eccellenza  made in Italy nel mercato dei veicoli industriali e commerciali”.