L’Assessore Regionale presenta gli interventi di riqualificazione degli itinerari ciclo-pedonali della sponda orientale del lago

BRESCIA, 13 nov. – “Il Sebino ha tutte le carte in regola per diventare un paradiso per i cicloturisti”. È quanto ha dichiarato stamane l’Assessore al Commercio, Turismo e Terziario di Regione Lombardia, Mauro Parolini durante la conferenza stampa di presentazione dei lavori di completamento degli itinerari ciclo-pedonali sulla sponda orientale del Lago d’Iseo (costo complessivo 1.800.000 euro, cofinanziati da Regione Lombardia con un importo di 900mila euro).
“Regione Lombardia dimostra ancora una volta la propria attenzione per questo territorio – ha sottolineato l’Assessore – puntando sul turismo sostenibile e valorizzando la sensibilità della Comunità Montana del Sebino che ha saputo cogliere questa opportunità strategica”.
Secondo Parolini “il cicloturismo e, più in generale, la mobilità lenta possono rappresentare un asset strategico di fondamentale importanza nell’offerta turistica del territorio. Questa modalità di viaggio è infatti un fenomeno in costate crescita e la presenza di percorsi ciclabili costituisce ormai un elemento dirimente nella scelta della destinazione di numerosissimi turisti europei”.
“Agli interventi strutturali – ha sottolineato l’esponente della Giunta lombarda – va affiancata ora la costruzione di un prodotto turistico fatto di strutture ricettive, di servizio e di proposte enogastronomiche per permettere a tutta l’area turistica del Lago d’Iseo di diventare più attrattiva e di cogliere le opportunità che Expo potrà offrire. Sarà inoltre fondamentale integrare questa proposta turistica in ambiti più grandi come, per esempio, quella del percorso ciclistico del fiume Oglio, "Dal Tonale al Po'", di grande interesse per i cicloturisti". Il riferimento di Parolini è alla “necessità di superare la frammentarietà, che talvolta ha caratterizzato la promozione turistica, e trovare un'unità operativa attorno alla costruzione di un Brand del Lago d'Iseo che possa competere nel mercato globale”.
“Insieme si vince – è il messaggio di Parolini – è un obiettivo personale e del mio assessorato mettere in rete tutti gli attori coinvolti nella valorizzazione di questo territorio per fare rete e trovare insieme soluzioni concrete che permettano ad operatori ed istituzioni di essere protagonisti nello sviluppo di questa destinazione”.