Milano, 01 ago. – "Un sospiro di sollievo per le oltre 3600 carrozzerie presenti in Lombardia, che manterranno la propria autonomia dalle grandi compagnie assicurative e la soddisfazione per un intervento che tutela realmente la concorrenza e la libertà imprenditoriale". È quanto ha dichiarato Mauro Parolini, assessore al Commercio, Turismo e Terziario di Regione Lombardia, commentando le modifiche approvate in Commissione alla Camera al Ddl 'Concorrenza sulla RC Auto', che prevedono l'abrogazione del divieto di cessione del credito e la libertà di scelta dell'automobilista della carrozzeria di fiducia.

L'assessore Parolini, che anche in qualità di Presidente del Comitato Regionale dei Consumatori e degli Utenti, aveva scritto nelle scorse settimane al sottosegretario Simona Vicari per chiedere di "intraprendere tutte le azioni necessarie a scongiurare gli effetti negativi sul mercato e la gravi limitazioni alla libertà di scelta per i cittadini che produceva il DDL", ha sottolineato che "anche grazie al pressing di Regione Lombardia e del Consiglio Regionale, che ha approvato una risoluzione su questo tema, nonché all'impegno dei parlamentari coinvolti, si è riusciti a migliorare sensibilmente la norma".

"In attesa che l'aula confermi rapidamente le modifiche – ha aggiunto Parolini –  va rivolto un ringraziamento particolare all'On. Raffaello Vignali NCD-Area Popolare, primo firmatario del dispositivo che ha permesso queste modifiche, che ha dimostrato grande solerzia e attenzione alle istanze del comparto e alle nostre richieste di intervento".