Bergamo, 03 set. – "Questo progetto ha un grande valore in sé, ma anche un grande valore esemplare perché esprime la vivacità e il dinamismo della nostra regione e delle città d'arte lombarde, che dopo un lungo periodo di crisi, si stanno risvegliando con una rinnovata capacità di affrontare i problemi e cogliere le opportunità e le sfide del futuro". Così l'assessore  al Commercio, Turismo e Terziario Regione Lombardia Mauro Parolini, durante la conferenza stampa di presentazione di DimoreDesign Bergamo, progetto di marketing culturale e turistico attivo da quasi 20 anni, oggi a Casa Trussardi a Bergamo Alta.

L'IMPEGNO DI REGIONE – “DimoreDesign Bergamo ha beneficiato del contributo regionale assegnato al progetto dal bando creatività, eventi e luoghi – ha spiegato l'assessore Parolini – a dimostrazione che la Lombardia ha una grande storia, perché questi palazzi sono dimore di famiglie che nel tempo non si sono limitate ad accumulare un patrimonio, ma hanno saputo lasciare la loro traccia nella storia dell'arte e hanno contribuito, anche a Bergamo, a qualificare il paesaggio. L'idea dell'accostamento tra le dimore storiche e il design – ha proseguito – non è semplicemente la collocazione di qualche oggetto in uno spazio neutro, ma una forte integrazione tra gli edifici luogo dell'esposizione e gli oggetti del design".

DA EXPO AL GIUBILEO – "Anche con l'obiettivo di consolidare le ricadute positive che Expo sta avendo sulla Lombardia – ha ricordato l'assessore – abbiamo recentemente predisposto un programma di intervento denominato 'Dall'Expo al Giubileo', legando il dopo evento ad un altro grande appuntamento di carattere internazionale come il Giubileo straordinario, che partirà l'8 dicembre 2015 e che può costituire un'ulteriore opportunità per la Lombardia di richiamo di flussi turistici. Per questo piano – ha concluso Parolini – sono già stati stanziati 6,6 milioni di euro destinati a supportare iniziative di promozione e valorizzazione di quegli ambiti turistici più promettenti e meno maturi della nostra regione, tra cui quello culturale collegato alle città d'arte lombarde, che gioca un ruolo fondamentale nella sviluppo dell’incoming turistico e del tessuto economico locale".

IL PROGETTO – Il Tour Dimore Storiche di Bergamo è un progetto di marketing culturale e turistico attivo da quasi 20 anni: un appuntamento fisso nel panorama turistico nazionale e internazionale offerto al vasto pubblico che ogni anno si avvicina alle Dimore Storiche della città. A partire dal 2011, il Tour Dimore Storiche si è evoluto in una formula di più ampio respiro, inaugurando il primo grande evento bergamasco dedicato al design, con la nuova denominazione di DimoreDesign Bergamo, che prevede il coinvolgimento di cinque celebri designer.

L'EDIZIONE 2015 – L'edizione 20015 – in programma tutte le domeniche dal 6 al 27 settembre – prevede visite guidate a pagamento a casa Trussardi, Palazzo Agliardi, Palazzo Moroni, Palazzo Terzi e Villa Grismondi Finardi, dove gli artisti Luigi Baroli, Marco Ferreri, Formafantasma, Franco Raggi e Luigi Serafini, interpreteranno con il proprio stile gli scenografici saloni, dando vita ad interessanti contaminazioni tra i decori del Tiepolo e del Tencalla, gli affreschi di Guarinoni d'Averara, i celebri dipinti di Guttuso, De Chirico e Luini e le innovative creazioni di design contemporaneo. (Fonte: Lnews)