Milano, 26 lug. – Tre importanti eventi tra settembre e novembre 2017 con l’obiettivo di favorire la sinergia tra le imprese, le scuole di moda e design e le professioni creative. E un cartellone di iniziative aperte alla città di Milano, azioni di comunicazione, sfilate ed occasioni formative per sostenere e promuovere i comparti del design e del fashion, ma anche momenti di confronto per comprendere l’evoluzione del mercato e opportunità per gli studenti e i giovani professionisti. È quanto prevede una comunicazione presentata in Giunta dall’assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia Mauro Parolini, che dà avvio alla collaborazione tra Palazzo Lombardia e Comune di Milano in tema di sostegno ai settori della moda e del design. 

ECCELLENZA RICONOSCIUTA NEL MONDO – “Sono tra i più rilevanti per numero di occupati e valore aggiunto prodotto – ha commentato l’assessore Parolini -, pilastri dell'economia e dell'identità regionale e sinonimi di eccellenza riconosciuta in tutto il mondo per innovazione e qualità. Un primato tutto lombardo, che fa delle nostra regione, e in particolare di Milano, la capitale più dinamica ed attraente in questi ambiti a livello internazionale”. 

MODA E DESIGN, FATTORI DI ATTRATTIVITÀ – “Con il Comune di Milano – ha aggiunto Parolini – avviamo una concreta collaborazione per favorire, coinvolgendo le realtà associative più rappresentative e aprendoci alla città, un ulteriore sviluppo di questi settori. E per promuoverli come fattori di attrattività: sostenere infatti l'economia legata alla creatività significa favorire anche gli ingenti indotti legati al turismo, al commercio e soprattutto all’export, che questi settori continuano a generare per Milano e per l’intera regione". 

ASSESSORE TAJANI, VALORIZZARE GIOVANI TALENTI – “Tre appuntamenti che vedono la collaborazione tra Comune di Milano e Regione nel segno della valorizzazione dei giovani talenti creativi e del grande patrimonio manifatturiero fatto di artigianalità, produzione e creatività, che contraddistingue il  Made in Italy nella  Moda e nel Design”. Così l’assessore alle Politiche del lavoro, Attività produttive, Commercio Moda e Design del Comune di Milano Cristina Tajani, la quale ha sottolineato che “grazie a queste iniziative vogliamo favore il dialogo reciproco tra scuole di formazione, piccole e medie imprese e giovani professionisti affinché Milano diventi sempre più la vetrina internazionale e di confronto per quel patrimonio di conoscenze, creatività e competenze che tutto il mondo ci invidia”.

IL DETTAGLIO DELLE INIZIATIVE PREVISTE

  • 26 settembre 2017 – “Magazzini Aperti on tour – Milano” presso Fabbrica del vapore: iniziativa che ha l’obiettivo di favorire la collaborazione tra le imprese, le scuole di moda e le professioni creative del territorio nel settore del tessile abbigliamento e accessori. L’evento avrà luogo durante la “Settimana della moda – donna” e prevede la realizzazione di workshop con esperti del settore moda e sfilate di capi creati dagli studenti delle scuole della Città Metropolitana di Milano e da fashion designer già affermati. 
  • Ottobre 2017 – “Progetto Design Competition – Condivisione”: l’iniziativa si terrà durante la “Fall week design” (7-15 ottobre) e prevede l'esposizione dei quaranta prototipi realizzati da giovani designer in un percorso condotto in collaborazione con professionisti affermati ed imprese del settore.
  • 5-8 novembre 2017 – “Fashion Italia Graduate” a Base Milano: iniziativa di quattro giorni aperta alla città finalizzata e a orientare i giovani che stanno sviluppando la propria formazione e a consentire ai professionisti e alle imprese del settore lo scouting di studenti e neo-diplomati delle scuole di moda lombarde. Sono inoltre previste sfilate, esposizioni, occasioni di supporto occupazionale, workshop per approfondire le dinamiche e le tendenze del settore moda.