Rho-Pero/MI, 18 giu. – "Forte attenzione a stabilire regole precise e chiare, favorendo la crescita delle imprese in modo sussidiario". E' questo l'obiettivo delle azioni della giunta regionale della Lombardia indicato dall'assessore regionale al Commercio, Turismo e Terziario Mauro Parolini intervenuto oggi a Pianeta Lombardia alla riunione della Giunta della Confesercenti nazionale guidata dal Presidente Massimo Vivoli e dal Segretario nazionale Mauro Bussoni.

GIUNTA NAZIONALE CONFESERCENTI A PIANETA LOMBARDIA – "Siamo orgogliosi di ospitare – ha aggiunto Parolini – l'esecutivo Confesercenti a Pianeta Lombardia che si conferma luogo di incontro privilegiato e che stiamo utilizzando per instaurare rapporti operativi con delegazioni internazionali in modo che siano utili per le nostre imprese, in particolare per acquisire nuovi clienti".

FACILITARE ATTIVITA' IMPRESE – "Con le realtà associative e Confesercenti – ha precisato l'assessore regionale – lavoriamo per la crescita delle imprese mantenendo l'autonomia imprenditoriale. Stiamo introducendo nella normativa regionale importanti modifiche per dare strumenti di lavoro efficaci alle imprese, favorire la leale concorrenza, governare il cambiamento. Vogliamo aiutare le imprese del commercio e del turismo a vincere la sfida, uscendo più forti da una crisi epocale. Contrasto all'abusivismo, aiuto alla costruzione di reti, sostegno all'innovazione e aiuti per la sicurezza. Sono queste alcune delle iniziative che abbiamo messo in atto a favore del commercio."

TURISMO, NUOVA LEGGE IN ARRIVO – "Anche nel turismo, come in tutti i settori – ha proseguito Parolini – portiamo la capacità di investire, innovare e coltivare relazioni: entro metà luglio il Consiglio regionale approverà la nuova legge sul turismo, frutto della condivisione tra tutti i soggetti e della dialettica con le parti. Intanto lavoriamo molto con Liguria, il Veneto e l'Emilia Romagna per sviluppare rapporti su turismo e anche commercio: stiamo elaborando progetti comuni".

SVILUPPO RAPPORTI INTERNAZIONALI – Quanto alle attività di promozione a livello internazionale, l'assessore ha ricordato di aver siglato, in Expo, importanti lettere d'intenti con le quattro province più ricche cinesi, nel padiglione Cina, sono stati positivi gli incontro con la Catalogna e, a breve, sono calendarizzati momenti di lavoro con un'altra delle Regioni associate nei 'Quattro Motori per l'Europa', Rhone-Alpes e Baden-Württemberg.

ACCORDI SI DEVONO TRADURRE IN OPPORTUNITA' CONCRETE – "Vogliamo dare seguito a questi accordi – ha detto l'assessore – in modo che si creino contatti produttivi e faremo in modo che le associazioni ci siano, perché vogliamo creare occasioni". "E' un invito formale che vi rivolgo – ha sottolineato rivolgendosi agli esponenti della giunta nazionale di Confcommercio – ci interessa che le associazioni di categoria siano partecipi delle attività di promozione internazionale perché le occasioni che creiamo diventino effettive opportunità per le imprese".

NUOVE NORME COMMERCIO – Parolini ha anche anticipato alla Giunta Confesercenti che sono in corso di approvazione le norme per la riforma della legge del Commercio.
"A breve – è entrato nel merito l'assessore Parolini – approveremo la norma contro l'esercizio surrettizio di attività commerciali travestite da mercatini tipici, una scorciatoia che provoca danno agli esercenti e, con l'introduzione della 'carta d'esercizio' consentiamo già controlli più facili per sconfiggere l'abusivismo".

CONFESERCENTI APPREZZA LEGGE REGIONALE FRANCHISING – Gli esponenti della Giunta Confesercenti hanno espresso particolare apprezzamento per le nuove modalità di lavoro di Regione Lombardia e, in particolare dell'assessorato guidato da Parolini con il quale si sono stabilite forme di confronto positivo.