Milano, 07 mar. – "Creare una commissione che renda facile la vita a chi vuole organizzare eventi sportivi e ne valorizzi la ricaduta turistica ed economica è un'iniziativa che non solo merita di essere sostenuta, e la Regione lo ha fatto tramite un contributo di 300.000 euro, ma merita assolutamente di essere emulata dalle altre province". Lo ha detto l'assessore allo Sviluppo economico della Regione Lombardia Mauro Parolini, nel corso della conferenza stampa di presentazione di 'Varese Sport Commission', questo pomeriggio, a Palazzo Lombardia.

'INLOMBARDIA' – Sono felice – ha sottolineato l'assessore – che il nostro nuovo logo 'inLombardia' inizi a girare e diventi in qualche modo il cappello di iniziative importanti come quella che presentiamo oggi".

VINCERE DISGREGAZIONE – "L'anno scorso – ha spiegato Parolini – abbiamo lanciato un'idea, che era quella di dare un contributo a ciascuno dei laghi lombardi a una condizione: che si facesse un'unica iniziativa straordinaria. L'idea era quella di aggregare le realtà locali, per favorire il turismo, in modo tale da vincere quella disgregazione che è la nostra principale nemica. Perché di certo non ci manca la bellezza del territorio, un'offerta ricettiva straordinaria, e una serie di proposte che attirano i turisti da tutto il mondo".

CRESCITA TURISMO – "L'iniziativa di Varese – ha concluso l'assessore – risponde esattamente a questi obiettivi, rendendo più facile l'organizzazione di eventi sportivi che sono anche grandi attrattori turistici. Il turismo a Varese, nel 2014 e 2015, come in tutta la regione, ha avuto un incremento che supera ampiamente il 10%, sia degli arrivi, che delle presenze, nazionali e internazionali".