Rho/Mi, 8 mar. – “In questa giornata vorrei dedicare un tributo particolare alle donne che, anche in questo settore, sono protagoniste dell’eccellenza espressa dalle aziende lombarde. Sebbene ci sia ancora molto da fare per conquistare una parità di opportunità e un’equità più compiute nel mondo del lavoro, con il loro esempio raccontano storie di emancipazione e di capacità di fare impresa che hanno fatto grande la Lombardia e che la collocano al primo posto in Italia per numero di imprese femminili e tasso di occupazione”. Così Mauro Parolini, assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia, oggi, a margine dell'inaugurazione di 'Made Expo' con il presidente Roberto Maroni, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio e il sindaco di Milano Giuseppe Sala.

SCIOPERO ODIERNO È CONTRO DONNE – “Il nostro tessuto imprenditoriale – ha aggiunto l’assessore – è pieno di queste realtà al femminile ed è giusto ricordarlo di fronte a chi oggi decide, in modo discutibile, di indire uno sciopero che fa subire alle stesse donne l’interruzione dei servizi pubblici, amplificando di molto i disagi che già subiscono nella quotidianità”.

IMPEGNO REGIONE – “Regione Lombardia, con il lavoro delle colleghe Brianza e Aprea e dell’assessorato allo Sviluppo economico, – ha sottolineato Parolini – è impegnata a consolidare questo primato e a contribuire ad un cambiamento culturale attraverso misure per la conciliazione e il sostegno dell’iniziativa delle donne”.

BANDO SMART LIVING – “Durante questa legislatura – ha concluso Parolini – abbiamo offerto al settore dell’edilizia, tra i più colpiti dalla crisi, una misura da oltre 15 milioni di euro che sta avendo un grande successo e che contribuirà a far tornare questo comparto ad essere uno dei protagonisti della ripresa, favorendo l’aggregazione, l’innovazione, il digitale e l’applicazione di nuove tecniche costruttive e ampliando i confini della filiera”.