LOMBARDIA. UFFICIALIZZATO IL GRUPPO NCD CON PAROLINI CAPOGRUPPO

PAROLINI (NCD): “VALORIZZARE RUOLO TERRITORIO E AMMINISTRATORI”

CATTANEO (NCD): “TRA POCHE SETTIMANE I DATI SULLE ADESIONI”

Milano, 26 novembre 2013 – “Un partito che si struttura dal basso e che finalmente valorizza il ruolo degli amministratori locali e dei molti che vogliono ancora impegnarsi per il bene comune. Questo è lo spirito con cui nasce il Nuovo Centrodestra sia a livello nazionale sia qui in Lombardia.” Questo il commento del capogruppo del Nuovo Centrodestra in Regione Lombardia, Mauro Parolini, dopo la comunicazione dell’ufficiale formazione del Gruppo in Consiglio. Sono 9 i consiglieri che hanno aderito oltre al capogruppo Parolini, Mauro Piazza vice capogruppo vicario, Alessandro Colucci, Luca Del Gobbo, Stefano Carugo, Angelo Capelli, Carlo Malvezzi, Raffaele Cattaneo presidente del Consiglio e Mario Melazzini, Assessore all’Attività Produttive.

“C’e’ grande entusiasmo per l’inizio di una nuova avventura – ha detto Parolini – che ha come primo impegno porre al centro i problemi delle famiglie, delle imprese e dei lavoratori lombardi. Con il nome Nuovo Centrodestra, inoltre, intendiamo affermare in modo chiaro quali sono i nostri valori di riferimento, in primo luogo la fiducia nelle persone e nella loro capacità di iniziativa, e la nostra collocazione politica che, come dice il nome che abbiamo scelto, è nel centrodestra, la coalizione che ha vinto le elezioni in Lombardia e che governa la Regione.”
 
 
 
“Per questo confermiamo – prosegue il capogruppo del Nuovo Centrodestra – la nostra fiducia e il sostegno alla Giunta lombarda guidata da Roberto Maroni, alla quale però chiediamo, dopo questi mesi di rodaggio, di accelerare per dare al più presto corpo alle riforme che ci chiedono i cittadini per rispondere in modo concreto all’attuale situazione di crisi che colpisce l’intero Paese.”
 
 
 
"A noi – ha detto il presidente del Consiglio Regionale e consigliere del NCD, Raffaele Cattaneo – i conti non tornano. A chi ha annunciato percentuali di adesioni di amministratori locali a Forza Italia, che fra un po’ arriveranno ben oltre il 100%, rispondiamo con le adesioni e l’entusiasmo che registriamo tra gli amministratori del territorio. Il nuovo gruppo è forte e compatto e siamo in costante rapporto con gli amministratori locali che lavorano nei comuni lombardi. Non ci piacciono i ‘numeri del lotto’ estratti a caso su presunte adesioni."
 
 
 
"Tra poche settimane, – prosegue Cattaneo – saremo in grado di comunicare dati ufficiali con nomi e cognomi degli amministratori locali che hanno aderito a Nuovo Centrodestra. Invitiamo Mantovani e la nuova Forza Italia a fare lo stesso. Intanto il numero certo è quello dei gruppi regionali e qui siamo al 45%".
 
 
 
Nel corso dell’incontro con alcuni giornalisti il capogruppo Mauro Parolini ha poi risposto ad alcune domande sull’attuale assetto della Giunta regionale e sull’ipotesi di un rimpasto. “Al momento non abbiamo alcuna fretta su questo punto, anche se è a tutti evidente che l’aritmetica sottolinea la necessità di una revisione della Giunta.”
 
 
 
In conclusione Cattaneo ha confermato che l’ufficio di presidenza che si è riunito questo pomeriggio ha preso atto della costituzione del Gruppo Nuovo Centrodestra, mentre "non è ancora stata presentata la richiesta di un gruppo Forza Italia,  che resta quindi ancora gruppo Pdl".