TAPPA IN PIAZZA DELLA REGIONE DELLA CAROVANA DI AUTO 'PULITE'

Milano, 22 ottobre. "La vostra è un'iniziativa importante, perché favorisce la diffusione di un carburante ecologico, meno inquinante e sicuramente, al momento, meno costoso, che è il metano". Lo ha detto Mauro Parolini, assessore al Commercio, Turismo e Terziario di Regione Lombardia, con delega in materia di carburanti, questa mattina, in piazza Città di Lombardia, nel corso del suo intervento alla presentazione della tappa italiana del 'Rally Blue Corridor', la carovana itinerante di auto alimentate a metano, volta a dimostrare i benefici del gas naturale per il trasporto del futuro.

TAPPA FINALE IL 31 OTTOBRE – L'evento di Gazprom, promosso da Ngv Italia e patrocinato da Regione Lombardia, è partito il 7 ottobre da San Pietroburgo e, dopo aver toccato Polonia, Repubblica Ceca, Germania, Austria, Italia, Slovenia, Croazia, Serbia, Ungheria e Bielorussia, arriverà alla tappa finale del 31 ottobre a Mosca. In piazza Città di Lombardia, accanto all'assessore Parolini, oggi anche la presidente di Ngv Italia Maria Rosa Baroni e il direttore di Gazprom Rostislav Kazancev.

IMPEGNO DI REGIONE – "Regione Lombardia come intervento per la tutela della qualità dell'aria – ha aggiunto Parolini – ha varato una legge che rende obbligatori nei nuovi impianti l'erogazione del metano. Sappiamo che la Pianura padana ha dei problemi molto gravi metereologici, strutturali e  permanenti per il ricambio dell'aria, l'unico modo che abbiamo per attenuarli è ridurre le emissioni".

IMPIANTI RADDOPPIATI NEGLI ULTIMI CINQUE ANNI – "I risultati prodotti dalla legge regionale – ha concluso l'assessore – sono stati più che soddisfacenti, perché abbiamo raddoppiato negli ultimi 5 anni il numero di distributori sul territorio regionale, superando il traguardo dei 150 impianti; ciò che ci aspettiamo ora è un'adeguata diffusione dei mezzi che usano il metano".