Milano, 3 apr. – “Un aiuto concreto che va incontro alle esigenze dei pendolari bresciani e che risolve una delle principali criticità generate dalla graduale sostituzione dei Freccia Bianca sulla linea Brescia – Milano: quella della sostenibilità dei costi”. È quanto ha dichiarato stamane Mauro Parolini, assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia, al termine della riunione di Giunta che ha approvato i criteri e modalità per erogare un contributo ai pendolari dell'Alta Velocità della linea Milano-Brescia che fanno un utilizzo integrato dei mezzi di trasporto pubblico. 

“Ho seguito da vicino la vicenda fin dall’inizio con il collega titolare dei Trasporti, Alessandro Sorte, per arrivare oggi – ha sottolineato Parolini – a presentare un intervento soddisfacente in grado di garantire potenzialmente accessibilità e sostenibilità economica ad un servizio integrato per oltre 1800 pendolari”. 

“Il tema del trasporto ferroviario sulla linea Milano-Venezia – ha aggiunto infine Parolini – è centrale e strategico per la nostra regione, perché determina la qualità degli spostamenti e della vita di chi abita in provincia di Brescia. Per questo ci siamo battuti per mantenere qualità, integrazione e flessibilità e per trovare le risorse necessarie ad attutire l’impatto sulle tasche dei cittadini”.  

SCHEDA

IL CONTRIBUTO – Il contributo varia in base al tipo di abbonamento acquistato e alla tratta:

– Abbonamento per treni Alta Velocità + treni Regionali e Suburbani: da 10 a 30 euro di contributo mensile.

– Abbonamento per treni Alta Velocità + treni regionali e suburbani + trasporto urbano nelle località di origine e destinazione (Milano, Brescia, Desenzano): 40 euro al mese.

– Abbonamento per treni Alta Velocità + IVOL (Io viaggio ovunque in Lombardia) mese/trimestre/anno: dai 70 ai 90 euro per mensilità.

QUALCHE ESEMPIO – Ecco una simulazione sulla Milano-Brescia:

a) Unico Rail Lun-Ven qualsiasi orario: 160 euro Dote Trasporti: 10 euro al mese.

b) Integrato Full Milano-Brescia: 205 euro Dote Trasporti: 40 euro al mese.

c) Unico Rail Milano-Brescia + IVOL (io Viaggio Ovunque in Lombardia) mese: 267 euro Dote Trasporti: 70 euro al mese.

d) Milano-Peschiera AV Lun-Ven 242+IVOL 107=349 Dote Trasporti: 90 euro al mese

DOMANDE DAL 1° LUGLIO – La Dote trasporti è prevista per gli abbonamenti Alta Velocità validi nel periodo compreso tra gennaio 2017 e giugno 2018.

Le domande di contributo potranno essere presentate online alla Regione Lombardia attraverso la piattaforma 'Siage' (www.siage.regione.lombardia.it) a partire dal 1 luglio 2017. Per la richiesta sarà necessario conservare gli abbonamenti e essere in possesso di Spid oppure tessera Crs/Cns con relativo Pin e lettore. (Fonte: Lnews)