Milano, 30 nov. – "Milano si sta affermando sempre di più come una delle mete turistiche più attrattive d'Italia. Le performance fatte registrare nel periodo di Expo confermano il suo ruolo di traino anche per il resto della Lombardia".  Lo ha detto l' assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia Mauro Parolini nel corso del suo intervento alla presentazione dei risultati di una ricerca sul mercato del turismo e sul gradimento dei visitatori internazionali, nel 2015, a Milano, organizzata da Where Milan (prima guida mensile della città per i visitatori internazionali) insieme all'associazione culturale Milano Loves You e all'Osservatorio, metropolitano, questa mattina, a Palazzo Pirelli, a Milano.

NON SOLO BUSINESS –  "Milano non è più solo una città legata al business e alle fiere, ma si è conquistata il titolo di città turistica, al pari di altre capitali europee che in questi anni hanno attratto molti visitatori".

COLLABORAZIONE – "Oggi – ha sottolineato l'assessore –  il capoluogo meneghino rappresenta, infatti, un brand locomotiva a tutto tondo in grado di accompagnare la promozione e svelare la conoscenza della ricca offerta turistica che sono in grado di esprimere le aree turistiche della nostra regione, dalle città d'arte ai laghi, passando per le esperienza collegate all'enogastronomia, al turismo religioso e a quello "verde". Su questa prospettiva intende impegnarsi Regione Lombardia, rilanciando la collaborazione e le sinergie con il Comune che ha contribuito in maniera significativa a creare le condizioni di questo successo già prima e durante l'Esposizione universale".